Whistleblowing nelle Aziende Italiane: Nuovi Obblighi e Tutela dei Segnalatori

PNRR – Bando pubblico per intervento ammodernamento impianti trasformazione dell’olio extravergine di oliva
20 Novembre 2023
Giovanni Angelo Loi Nominato Presidente Regionale
19 Gennaio 2024

Dal 17 dicembre, le aziende italiane del settore privato con una media di 50-249 dipendenti devono attuare nuovi sistemi di tutela per i “whistleblowers”. Questa iniziativa, derivante dal D.Lgs. n. 24 del 10 marzo 2023, che ha recepito la Direttiva UE 2019/1937, mira a garantire la segnalazione di violazioni normative in modo riservato e protetto.

Chi sono i Whistleblowers

I “whistleblowers” sono coloro che, nel corso delle proprie attività lavorative o come terzi (fornitori, clienti, ecc.), vengono a conoscenza di violazioni di normative nazionali o comunitarie all’interno dell’azienda e decidono di segnalarle in modo spontaneo e riservato.

Ambito di Applicazione

L’obbligo riguarda non solo le aziende di dimensioni specifiche, ma anche quelle che adottano modelli di organizzazione e gestione specifici e operano in settori come appalti pubblici, finanza, sicurezza alimentare, ambiente, privacy, sicurezza informatica, ecc. Le aziende coinvolte devono istituire un canale di segnalazione dedicato, garantendo la riservatezza attraverso l’uso di piattaforme sicure basate su software crittografici, conformi al GDPR. I datori di lavoro devono informare chiaramente il personale sulle modalità e i canali di segnalazione. Devono anche individuare e formare una figura responsabile della procedura. Il mancato rispetto di tali disposizioni comporta sanzioni amministrative pecuniarie, con importi compresi tra 10.000 e 50.000 euro.

Assistenza alle Cooperative

Per le cooperative che necessitano di assistenza per conformarsi a queste nuove disposizioni, è disponibile il supporto della società di servizi CAF AGCI Srl oppure contattando il supporto regionale Sportello Imprese.

Conclusioni

La tutela dei “whistleblowers” rappresenta un passo significativo verso la trasparenza e l’integrità nelle aziende italiane. L’implementazione di questi nuovi sistemi non solo risponde ai requisiti normativi ma promuove un ambiente lavorativo in cui la segnalazione di comportamenti illeciti è incoraggiata e protetta.

Condividi quest'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy - Art. 13 Regolamento UE 2016/679

Il Titolare del trattamento dei dati è AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna con sede in Viale Monastir, 102 – 09128 Cagliari (CA), Italia. I dati, raccolti per la gestione della tua richiesta, sono trattati per la seguente finalità: rispondere alla comunicazione, alla richiesta di informazioni sui servizi e prodotti da noi commercializzati o altro specificato direttamente da te; potremo contattarti attraverso modalità tradizionali (posta cartacea, chiamate telefoniche con operatore) o automatizzate (e-mail, sms). Il mancato conferimento dei dati, non ci consentirà di dare seguito alla tua richiesta. Ti informiamo che, per le sole finalità sopra richiamate, i tuoi dati: 1) saranno trattati dalle unità interne debitamente autorizzate; 2) potranno essere comunicati a soggetti esterni quali i nostri partner o i soggetti erogatori di servizi attinenti i citati prodotti e servizi. Potrai richiedere l’elenco completo dei destinatari, rivolgendoti all’indirizzo email: info@agcisardegna.it Laddove alcuni dati fossero comunicati a destinatari siti fuori dall’UE/Spazio Economico EU, AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna assicura che i trasferimenti verranno effettuati tramite adeguate garanzie, quali decisioni di adeguatezza/Standard Contractual Clauses approvate dalla Commissione Europea. Per informazioni relative al periodo di conservazione dei dati, ai diritti degli interessati (quali il diritto alla visualizzazione, modifica/rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione, alla portabilità dei propri dati personali, nonché il diritto a proporre reclamo dinanzi all’Autorità di controllo) e per conoscere nel dettaglio la privacy policy di AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna, ti invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina https://www.agcisardegna.it/privacy/. Il Responsabile per la protezione dei dati, è contattabile al seguente indirizzo: info@agcisardegna.it

×
× Contattaci subito!