DL Semplificazioni: abbassamento soglie per l’affidamento diretto di lavoro e servizi

Contributi a fondo perduto Città metropolitana e Voucher CCIAA Cagliari
6 Luglio 2020
Contributo in conto capitale per le imprese della Città Metropolitana di Cagliari
31 Luglio 2020

A seguito dell’approvazione del testo definitivo (salvo intese) del DL Semplificazioni, vi informiamo delle importanti modifiche  intervenute al Codice degli appalti (D.lgs. n°50/2016) relative ai procedimenti per l’affidamento di lavori, servizi e forniture, o altro atto da adottarsi entro il 31 luglio 2021.

In relazione agli artt. 37 e 38 del Codice degli Appalti, le stazioni appaltanti procedono all’affidamento delle attività di esecuzione di lavori, servizi e forniture, nonché dei servizi di ingegneria e architettura, inclusa l’attività di progettazione, di importo inferiore alle soglie comunitarie secondo le seguenti modalità:

Per lavori, servizi e forniture affidamento diretto per importo inferiore a 150.000 euro ;

In procedura negoziata, senza bando, di cui all’articolo 63 del Codice degli Appalti:

  1. Per servizi e forniture l’affidamento per importo pari o superiore a 150.000 euro e inferiore a 000.000 euro, consultazione di almeno cinque operatori economici, ove esistenti;
  2. Per lavori l’affidamento per importo pari o superiore a 150.000 euro e inferiore a 350.000 euro, consultazione di almeno cinque operatori economici, ove esistenti;
  3. per lavori l’affidamento per importo pari o superiore a 350.000 euro e inferiore a 1.000.000 di euro consultazione di almeno dieci operatori ove esistenti;
  4. per lavori l’affidamento per importo pari o superiore a 1.000.000 di euro e fino alle soglie di cui all’articolo 35 del Codice degli appalti almeno quindici operatori, ove esistenti;

In tutti i casi va garantito il criterio della rotazione degli inviti e la diversa dislocazioni territoriale.

L’avviso sui risultati della procedura di affidamento contiene anche l’indicazione dei soggetti invitati.

Per gli affidamenti di cui alla lettera b), le stazioni appaltanti, procedono, a loro scelta, all’aggiudicazione dei relativi appalti, sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ovvero del prezzo più basso. Tenendo conto delle soglie di anomalia ai sensi dell’articolo 97, commi 2, 2-bis e 2-ter del Codice degli appalti.

Per le modalità di affidamento di cui al presente articolo la stazione appaltante non richiede le garanzie provvisorie (fideiussorie) di cui all’articolo 93 del Codice, salvo che, in considerazione della tipologia e specificità della singola procedura, ricorrano particolari esigenze che ne giustifichino la richiesta. Nel caso in cui sia richiesta la garanzia provvisoria, il relativo ammontare è dimezzato rispetto a quello previsto dal medesimo articolo 93.

Condividi quest'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy - Art. 13 Regolamento UE 2016/679

Il Titolare del trattamento dei dati è AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna con sede in Viale Monastir, 102 – 09128 Cagliari (CA), Italia. I dati, raccolti per la gestione della tua richiesta, sono trattati per la seguente finalità: rispondere alla comunicazione, alla richiesta di informazioni sui servizi e prodotti da noi commercializzati o altro specificato direttamente da te; potremo contattarti attraverso modalità tradizionali (posta cartacea, chiamate telefoniche con operatore) o automatizzate (e-mail, sms). Il mancato conferimento dei dati, non ci consentirà di dare seguito alla tua richiesta. Ti informiamo che, per le sole finalità sopra richiamate, i tuoi dati: 1) saranno trattati dalle unità interne debitamente autorizzate; 2) potranno essere comunicati a soggetti esterni quali i nostri partner o i soggetti erogatori di servizi attinenti i citati prodotti e servizi. Potrai richiedere l’elenco completo dei destinatari, rivolgendoti all’indirizzo email: info@agcisardegna.it Laddove alcuni dati fossero comunicati a destinatari siti fuori dall’UE/Spazio Economico EU, AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna assicura che i trasferimenti verranno effettuati tramite adeguate garanzie, quali decisioni di adeguatezza/Standard Contractual Clauses approvate dalla Commissione Europea. Per informazioni relative al periodo di conservazione dei dati, ai diritti degli interessati (quali il diritto alla visualizzazione, modifica/rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione, alla portabilità dei propri dati personali, nonché il diritto a proporre reclamo dinanzi all’Autorità di controllo) e per conoscere nel dettaglio la privacy policy di AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna, ti invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina https://www.agcisardegna.it/privacy/. Il Responsabile per la protezione dei dati, è contattabile al seguente indirizzo: info@agcisardegna.it

×