Disposizioni in tema di Organi Amministrativi

Credits: Archivio RAS. License: CC BY-NC-SA
Programma per inclusione socio-lavorativa e per il contrasto alla povertà
8 Luglio 2019
Obiettivi del PID
Digitalizzazione – Piano nazionale impresa 4.0
8 Luglio 2019
Photo by Helloquence on Unsplash

Il primo comma dell’articolo 2542 recita: “L’amministrazione della società è affidata ad un organo collegiale formato da almeno tre soggetti. Alle cooperative di cui all’articolo 2519, secondo comma, si applica la disposizione prevista dall’articolo 2383, secondo comma”.

Tale integrazione al codice civile pone, innanzitutto, il divieto di nomina di un amministratore unico nelle cooperative, indipendentemente dal fatto che esse siano costituite in forma di Spa ovvero di Srl e a prescindere dal sistema di governance adottato: vige, infatti dal 1° gennaio 2018, come si evince dal testo sopra riportato, l’obbligo di affidare l’amministrazione della società ad un organo collegiale formato da almeno tre soggetti.

Resta valida la disposizione già esistente (articolo 2542, secondo comma, cod. civ.) in base alla quale questi ultimi devono essere scelti in maggioranza tra i soci cooperatori o fra le persone indicate dai soci cooperatori persone giuridiche.

Viene inoltre estesa alle cooperative in regime di Srl aventi un numero di soci cooperatori inferiore a venti oppure un attivo dello stato patrimoniale non superiore al milione di euro (ex art. 2519, secondo comma, cod. civ.) la previsione, già vigente per le Spa, secondo cui “ gli amministratori non possono essere nominati per un periodo superiore a tre esercizi, e scadono alla data dell’assemblea convocata per l’approvazione del bilancio relativo all’ultimo esercizio della loro carica” (ex art 2383, secondo comma, cod. civ.).

Condividi quest'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy - Art. 13 Regolamento UE 2016/679

Il Titolare del trattamento dei dati è AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna con sede in Viale Monastir, 102 – 09128 Cagliari (CA), Italia. I dati, raccolti per la gestione della tua richiesta, sono trattati per la seguente finalità: rispondere alla comunicazione, alla richiesta di informazioni sui servizi e prodotti da noi commercializzati o altro specificato direttamente da te; potremo contattarti attraverso modalità tradizionali (posta cartacea, chiamate telefoniche con operatore) o automatizzate (e-mail, sms). Il mancato conferimento dei dati, non ci consentirà di dare seguito alla tua richiesta. Ti informiamo che, per le sole finalità sopra richiamate, i tuoi dati: 1) saranno trattati dalle unità interne debitamente autorizzate; 2) potranno essere comunicati a soggetti esterni quali i nostri partner o i soggetti erogatori di servizi attinenti i citati prodotti e servizi. Potrai richiedere l’elenco completo dei destinatari, rivolgendoti all’indirizzo email: info@agcisardegna.it Laddove alcuni dati fossero comunicati a destinatari siti fuori dall’UE/Spazio Economico EU, AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna assicura che i trasferimenti verranno effettuati tramite adeguate garanzie, quali decisioni di adeguatezza/Standard Contractual Clauses approvate dalla Commissione Europea. Per informazioni relative al periodo di conservazione dei dati, ai diritti degli interessati (quali il diritto alla visualizzazione, modifica/rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione, alla portabilità dei propri dati personali, nonché il diritto a proporre reclamo dinanzi all’Autorità di controllo) e per conoscere nel dettaglio la privacy policy di AGCI – Associazione Territoriale della Sardegna, ti invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina https://www.agcisardegna.it/privacy/. Il Responsabile per la protezione dei dati, è contattabile al seguente indirizzo: info@agcisardegna.it

×